Magazine 06/16 -

Sicurezza in internet: i consigli principali

La sicurezza è una priorità assoluta per le operazioni bancarie online, che Raiffeisen garantisce con un sistema a 360°. Anche i clienti, però, possono fare la loro parte per proteggersi attivamente.

In generale

  • Installate su tutti i vostri dispositivi, anche sullo smartphone, un programma antivirus (ad es. ROL Secure), tenendolo sempre aggiornato.
  • Verificate la disponibilità di nuovi aggiornamenti per la sicurezza del vostro sistema operativo, del browser o di altri software e installateli.
  • Fate molta attenzione nell’aprire file e link sul web o allegati alle vostre e-mail. Prima di procedere, accertatevi che la loro provenienza sia sicura, ma attenzione: il mittente può essere falsificato o diffondere a sua volta un virus.
  • La vostra banca non vi chiede MAI di rendere noti dati di accesso riservati per e-mail. Non cliccate in nessun caso su questi messaggi di posta e non fornite alcuna informazione!

Per operazioni bancarie e shopping online

  • Controllate che l’indirizzo browser del banking online inizi con “https://…”: la “s” assicura una connessione protetta.
  • Per accedere a Raiffeisen Online Banking, è necessario un solo codice (inizia sempre con il numero 2). Per autorizzare una transazione, occorre sempre inserire un codice (inizia con il numero 1).
  • Attivate il sevizio di informazione Alert SMS che, mediante e-mail o SMS, vi avvisa delle operazioni svolte sul vostro Raiffeisen Online Banking. In caso di accesso non autorizzato, potete reagire immediatamente!
  • Attenzione allo shopping online! Le aziende serie si caratterizzano per trasparenza e chiarezza (ad es. dati di contatto completi). Leggete attentamente le condizioni generali di vendita e diffidate di prezzi particolarmente vantaggiosi e di pagamenti anticipati!
  • Verificate costantemente la presenza di eventuali irregolarità nei vostri estratti conto!
  • Da poco, Raiffeisen propone la polizza assicurativa Protezioneweb, per tutelare il cliente da danni patrimoniali legati ad esempio a operazioni bancarie abusive e da danni personali come il furto d’identità. Il pacchetto include anche assistenza psicologica in caso di cyber mobbing, consulenza legale e una protezione antivirus.