Magazine 03/17 -

Nuova convenzione per i colla­boratori ­degli studi professionali

In futuro, i lavoratori degli studi professionali potranno avvalersi delle prestazioni erogate dal Fondo Salute Raiffeisen, beneficiando così dei vantaggi dell’assistenza sanitaria integrativa locale.

Cadiprof, la cassa di assistenza sanitaria per i lavoratori degli studi professionali operante a livello nazionale, ha stretto un accordo con il Fondo Salute Raiffeisen di Mutual Help, dando vita alla prima collaborazione in Italia tra una struttura nazionale e una regionale nell’ambito dell’assistenza sanitaria integrativa. I circa 8.000 collaboratori dei liberi professionisti della provincia di Bolzano hanno così la possibilità di accedere, attraverso Cadiprof, al Fondo Salute Raiffeisen per sfruttarne appieno le prestazioni in tema di assistenza sanitaria locale. La convenzione è stata siglata il 24 ­marzo nella sede di Koinè, società cooperativa di servizi alle professioni economiche e giuridiche, in Via Lancia a Bolzano.

Gestione a cura di Mutual Help, ­distribuzione da parte di Raiffeisen

Nell’ambito della convenzione, Cadiprof ha affidato alla società di mutuo aiuto Mutual Help la gestione del fondo per la provincia di Bolzano, mentre Raiffeisen ne curerà la distribuzione. L’orientamento locale dell’accordo consente l’erogazione dei servizi a costi più contenuti e il loro adeguamento alle esigenze del ­territorio, oltre a offrire interlocutori bilingui in loco. Inoltre, i contributi versati nel Fondo Salute Raiffeisen rimangono in provincia, alimentando così i cicli economici regionali.

Tre pacchetti di servizi

In futuro, i lavoratori degli studi ­professionali ­potranno scegliere fra tre pacchetti di ­servizi: quello nazionale di Cadiprof al costo di 180 euro e altre due proposte integrative ­locali, rispettivamente da 180 o 240 euro all’anno per ­collaboratore, gestite da Mutual Help e ­completate con il pacchetto famigliare di Cadiprof.
Le basi per la convenzione tra Cadiprof e il Fondo Salute Raiffeisen di Mutual Help sono state ­gettate con un accordo territoriale tra l’organizzazione di rappresentanza dei liberi professionisti a livello locale e nazionale Confprofessioni e le sigle sindacali locali Asgb Commercio, Filcams Cgil/Agb, Fisascat SGBCISL e Uiltucs Uil.

Vertreter von ­Confprofessioni, ­Cadiprof, ­Mutual Help, ­Raiffeisen und der lokalen Gewerkschaften

I rappresentanti di ­Confprofessioni, Cadiprof, Mutual Help, ­Raiffeisen e delle ­organizzazioni sindacali locali alla sigla dell’accordo per l’assistenza sanitaria integrativa