Magazine 03/15 -

In viaggio spensierati e sicuri

Per la maggior parte delle famiglie altoatesine, l’estate coincide con il periodo delle ferie che, grazie ad alcuni consigli, possono essere ancora più rilassanti.

Nelle località di villeggiatura più frequentate, è facile imbattersi in borseggiatori, in particolare, nelle piazze di mercato e sui mezzi pubblici affollati. Ecco alcuni consigli:

Custodite sempre i vostri strumenti di pagamento in luoghi distinti, depositando carta di credito e documenti nella cassaforte dell’albergo; portate con voi solo il denaro ­strettamente necessario;

Se possibile, portate contanti, carte di pagamento e altri documenti sempre a contatto con il corpo, distribuiti in differenti tasche interne; trattate le carte bancarie come il contante e non conservate mai il codice segreto insieme alla tessera;

Nel caso di pagamenti effettuati con le carte, controllate regolarmente gli addebiti e attivate i servizi di notifica via SMS o e-mail per essere informati tempestivamente in merito eventuali tentativi di truffa, così da reagire ­immediatamente.

Una breve lista delle cose da fare per viaggare tranquillamente:

  • attivare la Raiffeisen app
  • ricaricare la R-Card
  • custodire in un luogo sicuro le tessere
  • verificare i limiti delle carte
  • abilitare la tessera Bancomat® per i prelievi all’estero
  • attivare il servizio gratuito di notifica via SMS e/o via e-mail per tutte le carte
  • Se il limite d’utilizzo mensile della carta di debito o di credito è insufficiente per le vacanze, è possibile richiederne un aumento temporaneo alla propria Cassa Raiffeisen: le compagnie di autonoleggio, ad esempio, sono solite “prenotare” sulla carta l’importo della cauzione, intaccando così il massimale utilizzabile per gli altri acquisti.

 

Si consiglia di rivolgersi direttamente alla banca prima della partenza. Osservando con cura questi semplici accorgimenti, nulla potrà più ostacolare la vostra vacanza!