Magazine 04/18 -

Vivere in una “casa sull’albero”

Incontro con la famiglia Egger, in Val d’Ultimo, alla scoperta del loro progetto abitativo-energetico sostenibile.

Recentemente, Thomas Egger ha realizzato un sogno a lungo coltivato, concretizzando un progetto abitativo-energetico sostenibile a San Pancrazio, in Val d’Ultimo. L’idea, oltre all’abitazione di proprietà, coinvolge anche altre due case vacanza. Professionalmente, Thomas lavora già da svariati anni nel settore ambientale ed energetico, disponendo quindi del necessario know-how.

Sostenibile…

“I nostri progetti poggiano su tre pilastri: sostenibilità, creazione di valore in loco e innovazione”, spiega Thomas non senza un pizzico di orgoglio. Tutti i lavori sono stati svolti da artigiani della vallata, mentre il legno utilizzato proviene dal vicino maso Laugenhof. In fase di costruzione, inoltre, è stata prestata particolare attenzione a un armonioso inserimento nell’ambiente e nel territorio circostante, dando vita a una sorta di “casa sull’albero”!

 

 

…e rispettosa dell’ambiente

L’intero approvvigionamento energetico è innovativo e sfrutta elusivamente risorse locali, contemplando le più moderne tecnologie di accumulo dell’energia, inclusa una stazione di ricarica per l’auto elettrica, di cui Thomas è entusiasta. “Le sensazioni, al volante, sono incredibili e l’auto è estremamente silenziosa. E poi non ho sensi di colpa quando ricorro alle quattro ruote per coprire brevi distanze. Certo, l’autonomia non è illimitata, ma è sufficiente adeguare la condotta di guida al mezzo”.

Coltivazione biologica

Oltre alle tre unità abitative, la famiglia Egger intende intensificare ed estendere l’agricoltura biologica anche al restante terreno, una parte del quale verrà coltivato a ribes, mirtilli neri e rossi. Da svariati anni, la proprietà è certificata secondo le direttive Bioland e, in futuro, i prodotti verranno lavorati internamente, destinati al commercio diretto o venduti agli ospiti: “L’obiettivo a medio termine è quello di creare almeno un altro posto di lavoro in loco”, ribadisce Thomas. Ethical Banking ha finanziato questo esemplare modello abitativo-energetico sostenibile con la linea di credito “Energie rinnovabili”.

Maggiori informazioni su: www.youtube.com/ethicalbanking
Pagina web: www.ethicalbanking.it