Magazine 03/19 -

Tutela per autonomi e imprese

Con l’inizio della libera professione, l’imprenditore abbandona la rete sociale dei lavoratori dipendenti e si assume la responsabilità della sua sicurezza privata e sociale. In tal senso, è bene che s’informi su assicurazioni e previdenza e, a seconda dell’ambito, copra ulteriori rischi specifici.

Foto: Monkey Business – Adobe Stock, Grafica: Egger&Lerch GmbH

In Alto Adige sono oltre 50.000 i lavora­tori autonomi e più di 60.000 le aziende operanti in vari settori dell’economia e dell’agricoltura (vedi la tabella a destra). Gli imprenditori hanno grandi responsabilità e sono sottoposti a numerosi rischi: un guasto all’impianto elettrico, la caduta di un operaio dalla scala, un incendio in un magazzino o richieste di risarcimento danni possono ridurre notevolmente il successo di un’azienda. Una copertura assicurativa completa è essenziale, in quanto garantisce il sostentamento dell’attività lavorativa e della vita privata.


Proteggere l’impresa

“A seconda del settore, le aziende hanno necessità di coperture totalmente diverse”, spiega ­Matthias Pezzei, consulente alla clientela aziendale di Raiffeisen Servizi Assicurativi. “Bisogna individuare le esigenze specifiche di ogni singola impresa”, prosegue, “ed elaborare conseguentemente un adeguato pacchetto di servizi”. L’obiettivo è quello di tutelare sia il patrimonio, ad esempio con un’assicurazione contro la responsabilità civile aziendale o per danni da prodotto, sia i beni materiali come edifici, magazzini, impianti, merci e veicoli aziendali. Altrettanto consigliata è la polizza di tutela legale, utile in presenza di controversie con fornitori e clienti o in caso di procedimenti penali.

Grafica lavoratori autonomi

Assicurare il fulcro

L’imprenditore è il cuore e la testa dell’azienda, e il suo benessere ne determina il successo: per questo motivo, anche la previdenza personale non va lasciata al caso. Una copertura previdenziale privata completa e l’assicurazione dei propri mezzi di sussistenza, dei membri della famiglia, delle proprietà e della salute, offrono il sostegno economico in caso di imprevisti. Anche i dipendenti dell’azienda devono essere assicurati, per esempio con una polizza contro la responsabilità civile per aziende o una copertura in caso di malattia. Possono essere inoltre offerte prestazioni aggiuntive a favore del personale, ­generalmente considerate un attrattivo stru­mento di fidelizzazione.

 

Al momento della fondazione di un’impresa, ma anche in seguito, i consulenti alla ­clientela aziendale della Cassa Raiffeisen valutano i campi d’azione più rilevanti, per elaborare soluzioni ­mirate. La Cassa Raiffeisen è un punto di riferimento anche in caso di sinistro, grazie alla gestione centralizzata, che passa attraverso l’Ufficio sinistri bolzanino di Raiffeisen Servizi Assicurativi/Assimoco.