Magazine 06/19 -

Mobilità & sicurezza: alla guida in inverno

Freddo, buio e intemperie rendono la guida durante i mesi invernali una vera e propria sfida. Chi desidera muoversi in tutta sicurezza anche nella stagione più fredda, deve prestare attenzione ad alcuni accorgimenti e verificare di avere un’adeguata copertura assicurativa.

Foto: © Milica – stock.adobe.com

Consigli di carattere generale

  • Effettuate il cambio gomme: dal 15 novembre, sull’Autostrada del Brennero tra Affi e il Brennero, vige l’obbligo degli pneumatici invernali. Sulle altre strade, in presenza di neve, fango o ghiaccio, possono transitare solo veicoli che montano gomme invernali o catene.
  • Riducete la velocità: avere il piede pesante sull’acceleratore può avere gravi conseguenze, soprattutto se si viaggia su un fondo ­ghiacciato. Per questo, è bene adeguare la velocità alle condizioni meteo, ricordando che maggiore è la distanza di sicurezza, minore è il rischio di tamponamento.
  • Verificate la funzionalità dell’impianto luci: nei mesi in cui fa buio presto, è particolarmente importante una buona visibilità. Accertatevi quindi periodicamente che i fari della vostra auto funzionino correttamente.
  • Controllate la protezione antigelo: per avere sempre la visuale libera, versate regolarmente l’antigelo nel liquido per i tergicristalli e nell’impianto di raffreddamento.
  • Fate un check-up delle batterie: molti guasti invernali sono riconducibili alla batteria. Se dovesse dare problemi in fase di accensione, rivolgetevi a un’autofficina.
  • Controllate i freni: dischi e guarnizioni devono essere sempre perfetti, quindi vanno verificati periodicamente.
  • Portate indumenti pesanti: guasti, code e incidenti, in inverno, possono comportare lunghi tempi di attesa. Per questo, se state partendo per un lungo viaggio, portate con voi giacche, guanti, coperte di lana e un termos con del tè caldo. Non dimenticate, inoltre, di verificare il livello di carica del vostro cellulare.

Cosa fare in caso di sinistro

  • La prima regola è: mantenere la calma e, in presenza di feriti, contattare il numero unico d’emergenza (112).
  • Compilate accuratamente il modulo di constatazione amichevole (CID), riportando attentamente luogo, data e ora, targa del veicolo e compagnia assicurativa, oltre a dinamica del sinistro e indicazioni degli altri soggetti coinvolti. Più completi sono i dati riportati, più rapida sarà l’evasione del sinistro.
  • Denunciate tempestivamente il sinistro alla vostra Cassa Raiffeisen o a Raiffeisen Servizi Assicurativi.
  • Se l’auto viene fatta riparare in una delle autofficine partner, le pratiche dell’incidente vengono evase rapidamente e senza complicazioni burocratiche dalla compagnia: l’assicurato ha così la certezza che il pagamento viene liquidato direttamente tra questi due soggetti.

Indicazioni sull’assicurazione

  • Se rimanete coinvolti in un incidente stradale di cui avete colpa, la ­polizza di responsabilità civile si farà carico dei danni arrecati agli altri veicoli.
  • Se in aggiunta all’rc-auto obbligatoria avete stipulato un’assicurazione “casco”, la compagnia si assumerà anche i danni causati alla vostra vettura.
  • D’inverno è consigliabile anche una polizza contro i danni da ­tempesta e neve. Informatevi preso il vostro consulente e verificate tutte le ­coperture assicurative.