Magazine 05/16 -

Concorso per il ballo di maturità – Premiate le idee migliori

Nel Forum della Cassa Raiffeisen di Brunico, a inizio settembre, si è svolta la premiazione delle migliori idee per i balli di fine anno scolastico.

“Chemical Brothers, un legame forte” è il titolo del concetto vincitore, che ha fatto guadagnare alla classe 5 ER del liceo linguistico e scientifico di Brunico il primo posto del concorso Raiffeisen, insieme a un assegno da 1.000 euro e a un buono per un video da girare durante la serata del ballo. Al secondo posto si è piazzata la 5 BS del liceo linguistico di Bolzano, che ha incassato 700 euro per il progetto “Ballcatraz, finalmente liberi!”. Infine, le classi 5 BS e 5 CS, sempre del liceo linguistico e scientifico di Brunico, si sono assicurate l’ultimo gradino del podio e 400 euro con “Quel che è stato, è stato. Ogni fine è un nuovo inizio”. Alle tre classi vincitrici è stata inoltre consegnata una pergamena in segno di riconoscimento per il loro impegno.  Complessivamente, avevano preso parte al concorso 20 classi di istituti superiori e professionali altoatesini.

Festeggiare con moderazione

Tra i fattori valutati dalla giuria, innanzitutto il rispetto del decalogo fissato dal Forum Prevenzione per un “divertimento sano”, la creatività e l’originalità, l’integrità a livello contenutistico, ma anche elementi sociali ed etici. “Nell’organizzazione di una festa dev’essere posta in primo piano l’azione collettiva, analogamente a quanto accade per una cooperativa”, ha commentato Andreas Mair am Tinkhof della Federazione Raiffeisen alla consegna dei premi. Obiettivo di questo concorso, indetto annualmente dalle Casse Raiffeisen dell’Alto Adige in collaborazione con il Forum Prevenzione, è sensibilizzare gli studenti delle scuole superiori a organizzare feste all’insegna della responsabilità, fornendo supporto alle classi che soddisfano i criteri di qualità per un divertimento “sano”.

1. Platz: Klasse 5 ER, Sprachen- und Realgymnasium Bruneck

Da sx. Peter Koler, responsabile del Forum Prevenzione, Andreas Mair am Tinkhof, responsabile dell’Area Banche presso la Federazione Raiffeisen, alcuni esponenti della classe vincitrice (5ER dell’istituto linguistico e scientifico di Brunico) e Georg Oberhollenzer, vicedirettore della Cassa Raiffeisen Brunico

1° posto:

classe 5 ER, liceo linguistico e scientifico di Brunico

 

Slogan: Chemical Brothers, un legame forte

 

Data e luogo del ballo: sabato 01.10.2016, sala congressi di Valdaora

 

Particolarità del progetto: è stato rispettato il decalogo del Forum Prevenzione per un “divertimento sano”; lo slogan si adatta perfettamente all’orientamento scientifico della scuola e si riflette in diversi ambiti del ballo; si è tenuto conto degli aspetti regionali e sociali; il concetto è frutto di approfondite riflessioni.

 


2. Platz: Klasse 5 BS, Sprachengymnasium Bozen

Il secondo posto è stato aggiudicato dalla classe 5 BS del liceo linguistico di Bolzano: Peter Koler, a sinistra nella foto, ha consegnato la pergamena

2° posto:

classe 5 BS, liceo linguistico Bolzano

 

Slogan: Ballcatraz, finalmente liberi!

 

Data e luogo del ballo: sabato 12.11.2016, casa della cultura Cortaccia

 

Particolarità del progetto: è stato rispettato il decalogo del Forum Prevenzione per un “divertimento sano”; è stata avviata una collaborazione con un’associazione operante a livello sociale; è stato realizzato un progetto finalizzato alla sensibilizzazione sul tema dell’alcol e ideato un originale programma d’intrattenimento.

 


3. Platz: Klassen 5 BS und 5 CS, Sprachen- und Realgymnasium Bruneck

Gli esponenti delle classi 5 BS e 5 CS dell’istituto linguistico e scientifico di Brunico si sono assicurati il terzo posto con un concetto comune; la pergamena è stata consegnata da Georg Oberhollenzer (a sinistra nella foto)

3° posto:

classi 5 BS e 5CS, liceo linguistico e scientifico Brunico

 

Slogan: Quel che è stato, è stato. Ogni fine è un nuovo inizio

 

Data e luogo del ballo: sabato 11.02.2017, residenza Michael Pacher a Brunico

 

Particolarità del progetto: è stato rispettato il decalogo del Forum Prevenzione per un “divertimento sano”; è stato organizzato un nutrito programma d’intrattenimento; si è tenuto conto degli aspetti sociali.